Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

automazione-it.com
Pilz News

Pilz a SPS Smart Production Solutions 2022 (pad. 9, stand 370) – Soluzioni di automazione complete per Safety e Security - “Safe & secure” – L’automazione si spinge oltre!

Il claim di quest’anno sarà “Be safe and secure”: Pilz partecipa alla fiera di settore internazionale SPS Smart Production Solutions (Norimberga, 8-10 novembre 2022), focalizzando l’attenzione sulle soluzioni di automazione in grado di soddisfare i requisiti di Safety e Security di macchine e impianti. Il focus: soluzioni per la gestione degli accessi e per la messa in sicurezza di macchine mobili e relative zone pericolose.

Pilz a SPS Smart Production Solutions 2022 (pad. 9, stand 370) – Soluzioni di automazione complete per Safety e Security - “Safe & secure” – L’automazione si spinge oltre!

Nel corso dell’edizione 2022 di SPS che si terrà all’inizio di novembre, i visitatori dello stand Pilz avranno l’occasione di scoprire come i sistemi di trasporto a guida automatica (AGV) possano essere automatizzati e funzionare in sicurezza in ogni tipo di condizione spaziale e strutturale. L’obiettivo: incrementare la produttività dell’intralogistica. Le novità del settore Operator control and Monitoring per l’Identity and Access Management (IAM-Gestione dell’identità e dell’accesso) e anche le funzionalità all’avanguardia per le barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II, sono altri prodotti e soluzioni di punta che Pilz presenterà alla fiera di Norimberga.

Inoltre, Pilz festeggerà un importante anniversario: 20 anni fa, veniva lanciato sul mercato, proprio da Norimberga, il modulo compatto PNOZmulti; “cablare con il mouse” era un’innovazione ‘pionieristica’ per quei tempi. La novità mondiale era la possibilità di creare un interruttore di sicurezza con l’ausilio di un tool di configurazione basato su grafica e di semplice gestione, senza conoscenze pregresse e da esperto di un qualsiasi linguaggio di programmazione. In questo modo si colmava il gap tra i dispositivi di commutazione di sicurezza cablati e i sistemi di controllo di sicurezza liberamente programmabili. Per i visitatori dello stand di Pilz a Norimberga, oggi sarà possibile richiedere ogni genere di informazioni sulle novità con riferimento specifico al modulo compatto PNOZmulti 2: un nuovo dispositivo base “potente” e l’integrazione della Security sono ora disponibili in questa gamma di prodotti.

Più potenza base e security a bordo
I sistemi di sicurezza devono gestire molteplici funzioni in modo safe, secure e orientato alle prestazioni per progetti di automazione flessibili ed efficienti, fondamentali per macchine e impianti. A Norimberga, Pilz - azienda leader nel settore Automazione - presenta l’ultimissima soluzione sicura e conveniente della gamma di moduli compatti PNOZmulti2 per macchine di piccole dimensioni: grazie ai soli 22,5 mm di spessore, il sottilissimo dispositivo base stand-alone PNOZ m C0 ha tutte le caratteristiche strutturali di un relè di sicurezza con in più l’efficienza di un sistema di controllo di sicurezza configurabile. Inoltre, un Security Key Manager sul nuovo dispositivo base stand- alone si occupa della codifica dei dati del dispositivo e della configurazione. Accesso impossibile senza la password richiesta – Industrial Security: on board!

Accesso sicuro: gestione snella di chiavi intelligenti
È necessario qualcosa in più in termini di sicurezza quando è in gioco l’autorizzazione all’accesso: i sistemi di comando intuitivi con cui solo le persone autorizzate ottengono accesso all’applicazione, sono imprescindibili per macchine incassate e impianti complessi con zone pericolose. Grazie a una demo nel suo stand, Pilz illustra come proteggere gli utilizzatori tramite un Lock-out/Tag- Out digitale. “Key in pocket” protegge l’operatore dal riavvio non autorizzato della macchina durante la manutenzione. Uno o più utilizzatori si autenticano nell’unità di lettura con chiavi a transponder RFID. Viene quindi assegnato un Security ID personale che sarà memorizzato a livello centrale del sistema di controllo di sicurezza. Una volta concluse le attività di manutenzione, le persone effettuano il logout e il Security ID viene eliminato dalla lista di sicurezza. Questo ID protegge la macchina da manipolazioni/manomissioni e l’operatore dal riavvio involontario.

Un altro tema centrale è la flessibilità in fase di implementazione dell’Identity Access Management (IAM). Pilz presenta la nuova unità di lettura PITreader card unit: grazie a quest’ultima, gli operatori si identificano con chiavi RFID nel nuovo formato scheda e sticker. Il valore aggiunto: in questo modo è possibile utilizzare schede abilitate RFID già presenti in azienda.

Mobile Safety. E ora anche Security!
Safety e Security non devono fermarsi di fronte alle applicazioni di tipo mobile, la produttività del flusso di materiali deve accordarsi nel miglior modo possibile con la sicurezza, sia che si tratti di AGV con guida su binari o di AGV a guida libera. A Norimberga, Pilz presenta il suo nuovo pacchetto di soluzioni per la messa in sicurezza degli AGV: la soluzione completa di Pilz è composta dal laser scanner di sicurezza PSENscan che opera il monitoraggio sicuro dell'area per la protezione dalle collisioni del personale e di AGV, dai sistemi di valutazione modulari PNOZmulti 2 e/o myPNOZ e anche dall’Industrial Firewall SecurityBridge che ora si occupa, per la prima volta, della protezione contro manipolazioni/manomissioni di applicazioni mobili. In questo modo, adesso, anche la Security è “on board”!

Muting: semplicemente più flessibile
Il muting consente il trasporto di materiali dentro e fuori le zone pericolose, a produzione in corso, garantendo così un processo produttivo scorrevole. Ora, per la prima volta, il muting nelle barriere fotoelettriche di sicurezza PSENopt II è anche completamente impostabile in modo flessibile. A tale scopo, Pilz presenta a SPS gli innovativi bracci di muting che vengono montati orizzontalmente sulla barriera fotoelettrica di sicurezza PSENopt II. I sensori dei bracci di muting possono essere posizionati in modo totalmente libero tramite una impostazione della griglia precisa e quindi personalizzata. Gli utilizzatori possono così configurare i più svariati campi protetti, indipendentemente si tratti di muting a L, T ed X, implementando in qualsiasi momento i “propri” requisiti. I processi di produzione del settore Packaging e Imballaggio o anche della Logistica possono quindi essere configurati con particolare efficienza e senza inutili tempi di fermo macchina con l’ausilio dei bracci di muting.

Maggiori informazioni sulla partecipazione di Pilz a SPS Smart Production Solutions 2022 sono disponibili qui.

www.pilz.com
 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP