Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

automazione-it.com
SCHUNK News

SCAMBIO PER IL FUTURO LET'S MOVE - ALL'AUTOMATICA

SCHUNK era tutta dedicata a portare avanti la conversazione. L'esperto in applicazioni ha dimostrato l'ampia gamma del suo know-how sull'automazione utilizzando approcci innovativi alla manipolazione e alla lavorazione. La fiera leader per l'automazione intelligente e la robotica si è presentata come un "faro" per il settore.

SCAMBIO PER IL FUTURO LET'S MOVE - ALL'AUTOMATICA

In che direzione andiamo, industria dell'automazione? La fiera Automatica di Monaco di Baviera, di quattro giorni, ha fornito risposte, ma ha anche sollevato nuove e urgenti domande. SCHUNK si è presentata pubblicamente all'evento per la prima volta all'insegna della nuova missione aziendale, "Hand in hand for Tomorrow", che dimostra il percorso che sta intraprendendo l'azienda a conduzione familiare. Il settore dell'automazione sta cambiando e sta acquistando velocità grazie alla crescente modularizzazione, alle interfacce aperte e alla facile accessibilità. L'esperto di automazione vuole plasmare attivamente questo cambiamento insieme a clienti e partner e intende portarlo avanti, con nuovi concetti di automazione, soluzioni di settore e servizi digitali.

Pneumatica pronta per il futuro
SCHUNK aveva al seguito diversi nuovi attuatori pneumatici a Monaco di Baviera, una tecnologia che continuerà a essere cruciale in futuro in molti settori grazie alla sua robustezza e affidabilità di processo. A tal fine, SCHUNK ha usato tutta la sua esperienza nello sviluppo di strumenti digitali che ridurranno notevolmente il tempo e lo sforzo necessari per la pianificazione e l'acquisto in futuro. I nuovi configuratori senza licenza basati su browser possono già essere utilizzati per pianificare, integrare e ordinare individualmente le pinze pneumatiche SCHUNK e le griffe direttamente nel negozio online. Presto saranno incluse anche le pinze elettriche e le piastre adattatrici. I visitatori hanno potuto testare il nuovo configuratore di pinze per la pinza a corsa lunga PLG, presentato per la prima volta in assoluto, e hanno potuto assemblare la pinza di loro scelta dal vivo in soli 10 minuti. Il nuovo concentrato di forza pneumatica, con una corsa impressionante di 400 mm per lato, è particolarmente interessante per grandi compiti di movimentazione nei settori automobilistico, dell'imballaggio, degli elettrodomestici o della logistica. Il progresso tecnologico e le caratteristiche digitali si ritrovano anche nella nuova pinza universale pneumatica PGL-plus-P. È la prima nel suo genere ad avere la sicurezza funzionale "a bordo" di serie, grazie al mantenimento della forza di presa GripGuard certificato e sicuro e al sistema di sensori IOL integrato.


SCAMBIO PER IL FUTURO LET'S MOVE - ALL'AUTOMATICA

Presa come un geco
SCHUNK ha offerto un'idea delle possibilità di automazione con diversi espositori mobili per la movimentazione pneumatica, elettrica, magnetica e adesiva. Dopo una lunga pausa nel settore delle fiere, i visitatori hanno potuto vedere di persona per la prima volta la sofisticata e pluripremiata tecnologia di presa ADHESO. Le pinze gecko di ispirazione biologica non consumano energia. Come se fosse un processo naturale, i visitatori curiosi hanno preso in mano le pinze adesive e le hanno testate su vari oggetti, alcuni dei quali li avevano portati con sé. Gli approcci all'automazione si possono riscontrare anche in altri ambiti. Questo perché i robot, oltre a caricare e scaricare le macchine e aiutare nell'assemblaggio, svolgono anche operazioni di lavorazione non amate ma cruciali come la sbavatura, la rettifica o la lucidatura. L'esperto di automazione ha fornito dimostrazioni dal vivo della modalità di funzionamento più volte al giorno. Con gli utensili R-EMENDO è possibile collegare automaticamente numerose operazioni direttamente al processo di lavorazione nella macchina utensile.


SCAMBIO PER IL FUTURO LET'S MOVE - ALL'AUTOMATICA

Esperti tra di loro
Oltre alla presentazione di tecnologie di prodotti innovative, una cosa era più importante che mai: lo scambio di idee. Una discussione tra esperti, che ha riunito i rappresentanti di un'ampia gamma di settori dell'automazione, ha fornito la cornice per questo scambio. All'insegna del motto "Enable Automation", start-up, produttori di robot, integratori di sistemi e piattaforme si sono uniti a SCHUNK per discutere le sfide future e le opzioni di progettazione per il crescente settore dell'automazione. La tavola rotonda, avviata da SCHUNK, è stata moderata da Armin Barnitzke, caporedattore della rivista specializzata "Automationspraxis". I partecipanti hanno concordato nel constatare che, in futuro, l'attenzione dovrà essere più concentrata sui clienti e sulle loro esigenze. Questa nuova idea trova già un riscontro pratico nei CoLabs di SCHUNK, come ha spiegato Johannes Ketterer, COO di SCHUNK: "L'unico scopo dei nostri CoLabs è rendere possibile l'automazione. Con agilità e componenti standardizzati, creiamo una dimostrazione del concetto e mostriamo ai nuovi arrivati nell'automazione che i loro attuali processi manuali, in linea di principio, possono essere automatizzati.

Ciò non solo riduce il rischio tecnico, ma anche le barriere che i nostri clienti incontano all'inizio dell'automazione". L'idea di rendere la conoscenza accessibile il più facilmente possibile guida anche le piattaforme di automazione come Unchained Robotics, il cui CEO Mladen Milicevic ha altresì partecipato alla tavola rotonda. Tra gli altri partecipanti figuravano Katja Butterweck, Global Product Specialist di ABB, il Dott. Rüdiger Brockmann, CTO e CSO di Zeltwanger, Dirk Engelbrecht, CEO di andugo, e Thomas Retzlaff, vice presidente Partner Development & Ecosystems di Wandelbots. Lo scambio aperto non solo ha mostrato in modo impressionante quali approcci stanno perseguendo i diversi attori, ma ha anche soprattutto evidenziato che in futuro la cooperazione sarà il prerequisito numero uno per un'automazione di successo.

www.schunk.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP