Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

automazione-it.com
Maxim integrated News

MAXIM INTEGRATED ANNUNCIA IL PRIMO INDICATORE DI CARICA PER CELLE LI+ CON MONITORAGGIO CONTINUO DELL'AUTOSCARICA INTERNA E CIRCUITO DI PROTEZIONE

L'indicatore di carica MAX17320 per batterie da 2 a 4 celle agli ioni di litio è il primo a monitorare l'autoscarica durante il funzionamento, prolungando la durata della batteria e fornendo elevata accuratezza con bassa corrente di riposo.

MAXIM INTEGRATED ANNUNCIA IL PRIMO INDICATORE DI CARICA PER CELLE LI+ CON MONITORAGGIO CONTINUO DELL'AUTOSCARICA INTERNA E CIRCUITO DI PROTEZIONE

Il nuovo indicatore di carica con protezione MAX17320 di Maxim Integrated estende l'operatività dei prodotti alimentati con batterie a celle multiple monitorando la condizione di autoscarica. Il MAX17320 è un circuito integrato indicatore di carica con protezione per batterie da 2 a 4 celle (2S-4S) agli ioni di litio (Li+) e fa parte della famiglia di componenti equipaggiati con l'algoritmo brevettato ModelGauge m5 EZ di Maxim Integrated, in grado di fornire una lettura dello stato di carica (SOC) il 40 per cento più accurata rispetto alle soluzioni della concorrenza ed eliminando la necessità di eseguire la caratterizzazione della batteria per la maggior parte delle celle Li+. Questo indicatore di carica offre la più bassa corrente di riposo (IQ) del settore, 85 per cento inferiore rispetto a quella delle soluzioni concorrenti, e autenticazione SHA-256 in grado di proteggere i sistemi dalla contraffazione delle batterie.

Nei dispositivi portatili equipaggiati con batterie Li+ 2S-4S, utilizzati in applicazioni quali informatica, Internet of Things (IoT), utensili elettrici, elettronica di consumo, elettromedicali e dispositivi mobile, il requisito fondamentale è garantire la sicurezza degli utenti. Batterie danneggiate o difettose possono sviluppare una perdita interna della cella, che a lungo andare può degradare creando situazioni di pericolo, incluse fiamme ed esplosione. Ciò può mettere in pericolo i consumatori e offuscare la reputazione del marchio. Uno screening rigoroso eseguito in fabbrica può evitare che le celle difettose escano dai siti di produzione. Tuttavia, fino ad oggi non esisteva alcuna soluzione in grado di rilevare l’autoscarica che si genera durante il normale funzionamento della batteria. Il MAX17320 avvisa il sistema e disabilita una batteria affetta da perdite prima che essa diventi un potenziale pericolo. Ciò si aggiunge al più avanzato sistema di protezione della batteria, che consente in modo univoco la regolazione fine delle soglie di tensione e corrente in base a varie zone di temperatura. Il circuito integrato fornisce anche un ulteriore schema di protezione che disabilita permanentemente la batteria attivando una protezione secondaria oppure bruciando un fusibile nelle condizioni di malfunzionamenti più gravi.

Come avviene per ogni dispositivo mobile, i fabbricanti mirano a fornire prodotti con una durata della batteria superiore rispetto a quanto offerto dalla concorrenza. I dispositivi devono inoltre disporre di informazioni accurate sullo stato di carica (SOC), in modo tale da determinare il periodo di funzionamento residuo. Come parte di una famiglia di circuiti integrati con algoritmo ModelGauge m5, il MAX17320 permette ai progettisti di ottenere il più lungo periodo di funzionamento e di evitare arresti prematuri o improvvisi, fornendo nello stesso tempo il SOC più accurato del settore. Il MAX17320 può operare nella modalità a bassissimo assorbimento, consentendo al sistema di acquisire l’informazione relativa al SOC non appena il componente si risveglia, senza richiedere la disconnessione dalle celle della batteria durante la spedizione o durante l’immagazzinamento. Con l’IQ più basso del settore (85 per cento inferiore rispetto al principale concorrente), il MAX17320 è in grado di garantire una maggiore longevità del prodotto.

Vantaggi Principali

Elevata Protezione: garantisce una carica e scarica sicura in tutte le applicazioni con batterie 2S-4S Li+, fornendo protezione contro variazioni anomale di tensione, corrente e temperatura. Il rilevamento dell’autoscarica interna fornisce un avviso tempestivo al sistema, eliminando potenziali rischi per la batteria. Il componente fornisce inoltre protezione contro la clonatura tramite autenticazione SHA-256, con una chiave generata in modo univoco o dinamico per ogni batteria.

Elevata Accuratezza: l’algoritmo ModelGauge m5 fornisce un’accuratezza dello stato di carica (SOC) migliore del 40 per cento rispetto a soluzioni analoghe della concorrenza.

Basso IQ: con un valore di IQ che è inferiore del 85 per cento rispetto alle soluzioni concorrenti, il componente consente di ottenere una maggiore durata della batteria.

Commento

“È estremamente importante garantire la sicurezza dei consumatori in molti dispositivi portatili alimentati con batterie Li+”
, ha affermato Kevin Anderson, Practice Leader presso Omdia. “Fornendo più livelli di protezione della batteria e salvaguardando dai prodotti contraffatti, si aiuteranno i progettisti a dimostrare la sicurezza dei propri marchi.”

“I circuiti integrati indicatori di carica di Maxim Integrated sono i più sicuri e i più accurati disponibili sul mercato,”
ha affermato Bakul Damle, business management director, Mobile Power Business Unit di Maxim Integrated. “Il MAX17320 fornisce una sicurezza addizionale rilevando le perdite di corrente interne e prevenendo effetti potenzialmente pericolosi, migliorando al contempo l’esperienza utente grazie alla più elevata accuratezza del settore per dispositivi alimentati con batterie 2S-4S Li+, resa possibile dall’algoritmo ModelGauge m5 di Maxim Integrated.”

www.maximintegrated.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP